Egea Bookshop

FRAPPI CARLO , VERDA MATTEO

AZERBAIGIAN, ENERGIA PER L'EUROPA

STORIA, ECONOMIA E GEOPOLITICA DEGLI IDROCARBURI DEL CASPIO

EGEA

Carta 20,00 (-15%) DISPONIBILITÀBassa

altri formati

La storia dell’Azerbaigian è da sempre legata alle ricchezze del suo sottosuolo. Centro dell’industria petrolifera mondiale a cavallo tra Ottocento e Novecento, snodo strategico durante il secondo conflitto mondiale, il piccolo Paese caucasico è oggi tornato protagonista sui mercati energetici mondiali dopo la lunga stagione sovietica. Le grandi riserve di gas e petrolio e l’apertura agli investimenti internazionali hanno rappresentato per l’Azerbaigian un formidabile motore di sviluppo. Il settore energetico rappresenta la prima industria del Paese e un elemento essenziale per la sua posizione sullo scacchiere internazionale. Il partner naturale dell’Azerbaigian è l’Unione Europea, che dipende dalle importazioni energetiche molto di più dei suoi diretti concorrenti. Per i governi e le compagnie europee, diversificare le rotte di importazione e aumentare il numero di fornitori in concorrenza tra loro costituisce dunque una delle grandi priorità di politica energetica. Negli ultimi due decenni, il rapporto tra l’Azerbaigian e le controparti europee si è sempre più rafforzato, grazie alla costruzione di grandi infrastrutture di trasporto. Ultima in ordine di tempo, la decisione di costruire il gasdotto TAP, diretto in Italia e destinato a proiettare nei prossimi decenni la cooperazione economica e politica tra l’Unione Europea e l’Azerbaigian.

Collana: BEA

Data Di Pubblicazione: 12-2013

Numero Pagine: 168

ISBN/EAN: 9788823844124

Formato: Carta

DELLO STESSO AUTORE vedi tutti

scelti per te vedi tutti